Non uno di meno – La rete

Matteo.faini/ Gennaio 11, 2016/ Senza categoria

Lo sviluppo del progetto si deve alla stretta collaborazione tra i vari enti: Società San Vincenzo De Paoli, Comune di Ospitaletto, Istituto Comprensivo di Ospitaletto, Oratorio San Giovanni Bosco e Caritas Parrocchiale di Ospitaletto. Ogni ente mette a disposizione del progetto specifiche risorse e competenze; la possibilità di lavorare in rete rappresenta la grande forza del progetto proprio perché grazie al contributo che ogni ente può dare rispetto alla storia di ogni ragazzo, per ognuno di loro, in accordo con il ragazzo stesso, la famiglia e gli insegnanti, possiamo studiare un progetto individualizzato che sia il più possibile aderente alle sue esigenze, alle sue competenze e alla sua storia personale, familiare, scolastica, relazionale. Questo è possibile proprio perché “si mette sul tavolo” tutto ciò che sappiamo di quel bambino, grazie al contributo di insegnanti, catechisti, assistenti sociali, operatori di Caritas e di San Vincenzo, famiglie, volontari del progetto… ma senza mai giudicarlo o “etichettandolo” in base a eventuali criticità o problematiche emerse, ma sempre con l’obiettivo di fare il meglio per ognuno di loro, lavorando sulle loro risorse e qualità.