L’Oratorio è l’espressione concreta e visibile della passione educativa della Parrocchia verso le giovani generazioni. Esso infatti è aperto a tutti, ma è specialmente indirizzato a bambini e bambine, ragazzi e ragazze, e ai giovani.

L’Oratorio s. Giovanni Bosco di Ospitaletto è probabilmente l’ambiente parrocchiale più frequentato. L’accesso principale è dal cancello principale in via s. Rocco, ma esiste un accesso di servizio (che però è molto visibile) da via Martiri della Libertà, 13.

Organizzazione

Molti sono i volontari della CEO (Comunità Educativa dell’Oratorio), organizzati in tanti gruppi:
Segreteria, Educatori Azione Cattolica, Capi Scout, catechisti (ICFR e Vivi la Vita), Educatori Giovanissimi e GG, Baristi (Centro Giovanile Baraonda e Salone don Patelli), Cucina e Stand, Pulizie, Esterni, GAO (Gruppo Animazione Oratorio), Gruppi Teatrali (Agorà, Ghéra ‘na olta, Parole a birulù).

I vari gruppi si coordinano tramite una Commissione Organizzativa, che si incontra una volta al mese circa e che ha l’incarico di organizzare le varie attività: di essa fa parte un membro per ogni gruppo.

Il Curato è il Direttore dell’Oratorio, ed è aiutato da un Coordinatore Laico. L’organo collegiale che verifica l’andamento e fa le scelte strategiche è il CDO.

Il regolamento oratoriano è illustrato a questa pagina.

Un po’ di storia

Esisteva in Ospitaletto un Oratorio, che negli anni ’80 risultava però malconcio, malandato e poco frequentato, e francamente inadeguato alla nostra Parrocchia. L’intera Comunità (con in testa il parroco don Pietro Pea e il curato don Mario Metelli) hanno voluto quindi un NUOVO ORATORIO, che è stato inaugurato nel 1991, con strutture completamente rinnovate: di fatto si è trasferito dai vecchi ambienti (via Martiri della Libertà 40, dove adesso è presente la “Casa delle Associazioni” e il Centro Civico Sociale “Bergamini”).

Questa imponente opera ha fornito alla comunità di Ospitaletto un ambiente dotato di:

  • Centro Giovanile (“Bar”) per giovanissimi, giovani e adulti, intitolato a Piergiorgio Frassati
  • una moderna Segreteria
  • un corpo aule su tre piani, per un totale di 16 aule
  • una cappellina di preghiera
  • un Bar per i più piccoli (intitolato a don Patelli)
  • un salone polifunzionale interrato (salone “Agape”)
  • un’Aula Magna
  • un salone Audiovisivi
  • un campo sportivo per il gioco del calcio
  • un campetto in erba per giochi liberi
  • un parco giochi per i più piccoli
  • due piastre per il gioco della pallavolo e della pallacanestro
  • il Teatro “Agorà”

Da quel lontano 1991 molte cose sono state poi rinnovate, migliorate, aggiornate, anche se l’impianto generale è rimasto grossomodo lo stesso. Ricordiamo però:

  • rinnovo della Segreteria (autunno 2005)
  • inaugurazione del nuovo parco giochi (21 maggio 2017)
  • rinnovo del Centro Giovanile (13 ottobre 2018)
  • rinnovo delle “piastre” (19 luglio 2020)
  • nuovo campo sportivo con copertura in erba sintetica (estate 2021)